Antivirus Per i Server, 5 Strumenti per la Scansione del Virus In Tempo Reale

Gli utenti Linux sono spesso fraintesi sul fatto che non saranno colpiti da virus e che possono essere molto sicuri. Il malware che infetta i sistemi Linux potrebbe non essere tanto quanto negli ambienti Windows, ma ciò non dovrebbe significare che sei completamente al sicuro. A tale scopo, per aumentare la consapevolezza, forniremo alcune informazioni su alcuni strumenti da poter utilizzare sui sistei linux come antivirus.

Il loro scopo principale è scansionare i file sul server e trovare malware ed exploit. Molti software di sicurezza utilizzano il repository di regole e algoritmi. Indipendentemente dal sistema operativo, l’adozione di misure di sicurezza è un must per i server. Grandi marchi e organizzazioni hanno adottato le misure di sicurezza nelle loro mani e sviluppato strumenti che non solo rilevano difetti e malware, ma li correggono e intraprendono azioni preventive.

LMD

LMD Linux Malware Detect, è un altro rinomato antivirus per sistemi Linux, progettato specificamente per le minacce che di solito si trovano negli ambienti ospitati. Come molti altri strumenti in grado di rilevare malware e rootkit, LMD utilizza un database di firme per trovare qualsiasi codice dannoso in esecuzione e terminarlo rapidamente. Non si limita al proprio database delle firme. Può sfruttare i database di ClamAV e del Team Cymru per trovare ancora più virus. Per popolare il suo database, LMD acquisisce i dati sulle minacce dai sistemi di rilevamento delle intrusioni ai margini della rete. In questo modo, è in grado di generare nuove firme per il malware che viene utilizzato attivamente negli attacchi.

Lynis

Lynis è in grado di rilevare falle di sicurezza e difetti di configurazione. Ma va oltre: invece di esporre solo le vulnerabilità, suggerisce azioni correttive. Ecco perché, per ottenere rapporti di controllo dettagliati, è necessario eseguirlo sul sistema host. L’installazione non è necessaria per l’utilizzo di Lynis. Puoi estrarlo da un pacchetto scaricato o da un tarball ed eseguirlo. Puoi anche ottenerlo da un clone Git per avere accesso alla documentazione completa e al codice sorgente.

Chkrootkit

Chkrootkit è uno strumento per verificare l’esistenza di rootkit. I rootkit sono un tipo di software dannoso che può fornire l’accesso al server a un utente non autorizzato. Se stai eseguendo un server basato su Linux, i rootkit possono essere un problema.

Rkhunter

Micheal Boelen è stato la persona dietro la creazione di Rkhunter (Rootkit Hunter) nel 2003. È uno strumento adatto per i sistemi POSIX e può aiutare con il rilevamento di rootkit e altre vulnerabilità. Rkhunter esamina accuratamente i file (nascosti o visibili), le directory predefinite, i moduli del kernel e i permessi configurati in modo errato.

ClamAV

ClamAV è un antivirus open source che può aiutare a rilevare virus, trojan e molti altri tipi di malware. È uno strumento completamente gratuito, ecco perché molte persone lo usano per scansionare le proprie informazioni personali, comprese le e-mail, alla ricerca di qualsiasi tipo di file dannoso. Serve anche in modo significativo come scanner lato server.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.