Approvato in Parlamento il disegno di legge sulla prevenzione della violenza contro gli operatori sanitari e le donne

Il ministro della Salute Fahrettin Koca ha annunciato che il disegno di legge per prevenire la violenza e la vittimizzazione contro gli operatori sanitari e le donne è stato approvato in parlamento.

I medici possono avere seri problemi con i pazienti in alcuni casi e questi problemi possono portare ad alcune azioni legali. Circa due mesi fa abbiamo condiviso  con voi la nostra intervista ai medici immigrati in Germania e che si preparavano ad emigrare.

I medici hanno affermato che le cause legali per negligenza e la violenza sempre crescente rappresentano grandi sfide per loro. Oggi il Ministro della Salute Dott. Fahrettin Koca ha condiviso la nuova decisione sui casi di negligenza. Vediamo insieme i dettagli della decisione e le spiegazioni di Koca. 

A meno che non vi sia un’intenzione in casi di negligenza, lo stato si assumerà il risarcimento! 

Prima di passare alle spiegazioni del ministro della Salute Koca, parliamo brevemente di cosa significano le cause per negligenza, che sono i nomi dati alle cause intentate quando si ritiene che i medici abbiano preso una decisione sbagliata. Di fronte a un trattamento o un intervento chirurgico incompleti o non corretti dal punto di vista medico,  i pazienti possono intentare una causa contro il medico per un risarcimento materiale e morale.

Sebbene questo sistema di contenzioso, noto come cause legali per negligenza, fosse incentrato sulla protezione dei diritti dei pazienti, il fallimento dei medici che hanno fatto del loro meglio per convincere il paziente al riguardo potrebbe indurre i medici ad affrontare azioni legali. Per questo motivo è stato recentemente presentato al parlamento un disegno di legge. Il ministro della Salute dott. Fahrettin Koca, con il suo post su Twitter di oggi, ha annunciato che il disegno di legge in cui lo Stato pagherà il risarcimento per i casi di negligenza a meno che non si incontri un errore ‘intenzionale’

Tuttavia, il compenso necessario per gli errori ‘intenzionali’ commessi durante le cure e l’intervento chirurgico continuerà a essere pagato dagli operatori sanitari che se ne sono lamentati. In questo modo sono stati tutelati sia i diritti dei nostri operatori sanitari che fanno del loro meglio, sia i diritti dei pazienti al riguardo. 

La violenza contro gli operatori sanitari e le donne dovrà affrontare pesanti sanzioni

Un altro importante ordine del giorno del disegno di legge in questione era sulla violenza. Di conseguenza, giustificazioni come “aspetto dignitoso” non saranno più accettate per la riduzione del buon comportamento nei casi di violenza contro gli operatori sanitari e le donne. Inoltre, saranno aumentate le sanzioni per tutti i tipi di violenza.

Facendo una dichiarazione in merito al suddetto disegno di legge, Koca ha affermato: “Coloro che commettono crimini violenti nell’assistenza sanitaria possono indossare ciò che gli conviene alle udienze. Secondo il nuovo regolamento, l’aspetto ‘corretto’ non sarà considerato una riduzione del buon comportamento. Chi ferisce deliberatamente la salute non potrà camminare in mezzo a noi durante il processo come se nulla fosse ”.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.