Che cos’è il Backorder? Come Si Fa un Backorder?

Domain backorder significa richiedere il nome di dominio desiderato.

Un sistema che ti permette di richiedere anche se il nome di dominio che vuoi ottenere è già stato preso da qualcun altro. In breve, permette di prenotare il nome di dominio desiderato. Aumenta la probabilità di ricevere domini riservati nel sistema. 

I nomi di dominio acquisiti e attualmente in uso devono essere aggiornati periodicamente. Se non aggiornato, puoi richiedere un preordine per il dominio che desideri. 

Normalmente i primi processi di registrazione del dominio sono molto semplici, ma poi è stato stabilito un processo costituito da una serie di processi in modo che il dominio registrato a una persona non venga preso opportunisticamente da altri. 

Con una stima di 100.000 domini registrati ogni giorno, può essere incredibilmente difficile ottenere il nome di dominio che desideri poiché potrebbe già appartenere a qualcun altro. Ma solo perché il dominio che desideri è già stato preso, ciò non significa che non puoi ottenerlo. Con il servizio di backorder, puoi ottenere un nome di dominio che è attualmente di proprietà di qualcun altro.

Grazie a ciò, viene proposta un’asta ai proprietari di siti Web che desiderano avere lo stesso nome di dominio. La quota qui menzionata deve essere pagata in anticipo. Se non ricevi il dominio che hai richiesto; il backorder del dominio definisce l’importo della commissione depositata sul tuo account nel sistema.  Nel caso che potresti voler partecipare di nuovo all’asta per la prossima volta, oppure puoi utilizzare questo importo per un altro dominio. 

Il periodo massimo di registrazione di un nome a dominio può arrivare fino a 10 anni. Quando il proprietario del nome di dominio registrato non rinnova il dominio, il dominio scade automaticamente e in quel caso puoi provare ad acquistare il nome di dominio scaduto con il backorder.

Semplicemente, il sistema backorder funziona in questo modo. Sebbene in linea di principio sia un ottimo sistema, il processo è un po’ più complicato e lungo.

Per qualsiasi motivo, supponiamo che un registrante consenta al dominio di scadere. Forse non utilizzano più il sito o si sono dimenticati di rinnovare il nome a dominio per diversi motivi. E quindi cosa succede?

Cosa succede ai domini scaduti?

A volte le persone perdono il processo di rinnovo del dominio perché non prestano attenzione alle date di rinnovo. Infatti, subito dopo la data di rinnovo del dominio, il dominio non viene aperto ad altri e nessun altro oltre a te può registrare il dominio, a seconda dell’estensione. 

Stato in attesa

  • Puoi rinnovare il tuo nome di dominio nei primi 4-5 giorni dopo la scadenza.
  • Anche se varia da azienda ad azienda, si verificheranno interruzioni nella pubblicazione del tuo sito web sul dominio e sui servizi di posta elettronica entro 3-4 giorni. Tuttavia, hai ancora la possibilità di registrare un nome di dominio.
  • Anche se varia da azienda ad azienda, è comunque possibile rinnovare con un canone normale o con una piccola differenza anche dopo 30-40 giorni.
  • Al 45° giorno, il processo di attesa termina e inizia un nuovo processo con l’ultima possibilità di recupero. La durata di attesa non sarà la stessa per ogni estensione di dominio (TLD).

Periodo di grazia di rinnovo

La scadenza di un nome a dominio non lo rende immediatamente nullo. Dopo che la data di scadenza effettiva è trascorsa, inizia il Redemption Periyod noto come “Periodo di grazia di rinnovo” .

Questo periodo è progettato in modo che il proprietario del sito Web non consenta la scadenza accidentale del nome di dominio. Di solito include un periodo di 30 giorni durante il quale il precedente proprietario ha la possibilità di riacquistare il nome a dominio se lo desidera (potrebbe essere richiesto l’ammenda penale).

In attesa della fase di cancellazione

Dopo questo periodo di grazia di 30 giorni, il dominio entra nella fase di Pending Delete “Cancellazione in sospeso“. A questo punto, il dominio verrà rilasciato entro cinque giorni. Una volta che un dominio viene eliminato, diventa registrabile per chiunque.

È qui che entra in gioco il processo backorder. Un nome di dominio può essere ordinato non appena la data di rilascio diventa chiara. Non vi è alcuna garanzia che il dominio sarà tuo, poiché potrebbero esserci altri che effettuano backorder o competono per quel nome di dominio. Quindi, se non ottieni il nome di dominio, riceverai un rimborso dal servizio.

Se diventi il ​​nuovo proprietario del nome di dominio, sarai il proprietario del dominio per un anno e avrai la possibilità di rinnovarlo quando l’anno sarà scaduto.

Aziende che offrono servizi Backorder

Ci sono molte aziende che offrono servizi backorder, le aziende più preferite:

  • Pool.com
  • Snapnames.com
  • Godaddy.com
  • Dynadot.com
  • Hexonet.net
  • NameJet.com
  • DropCatch.com
  • SnapName.com

Per concludere, gli ultimi 5 giorni del processo sono chiamati il ​​periodo di “eliminazione in sospeso”, in cui il nome a dominio dovrebbe essere gratuito entro 5 giorni da calendario. Una volta terminata la fase di eliminazione in sospeso, il nome di dominio cade e diventa disponibile per la registrazione da chiunque. Se hai preordinato questo dominio, il fornitore di servizi di backorder che hai scelto cercherà di ottenerlo a nome tuo.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.