Che cos’è un server? Quali sono le caratteristiche e i tipi di server?

Ogni volta che interagisci con un sito web, sai che stai effettivamente interagendo con un server web? Server Web; sono potenti computer che ospitano siti Web in modo che possano essere pubblicati.

Poiché disporre di un server completo richiede elevati costi di manutenzione e conoscenze tecniche avanzate, i server Web sono generalmente protetti nei data center e tenuti sotto controllo da società di hosting specializzate.

blank

Funzionalità dei server Web
I server Web dispongono di componenti hardware quali area di archiviazione, scheda madre, processore (CPU) e memoria (RAM) e software costituito da programmi che forniscono comunicazioni tra il sistema operativo e il server e il client.
Quando accediamo a una pagina su Internet, le nostre richieste vengono interpretate e risposte dal software del server. Pertanto, il browser che utilizziamo (Google Chrome, Microsoft Edge, Safari ecc.) Può visualizzare la pagina sul nostro schermo.
Affinché un server abbia una connessione Internet ininterrotta e funzioni senza mai chiudersi, deve essere supportato da sistemi di raffreddamento e sicurezza e mantenuto regolarmente. Inoltre, sono necessarie conoscenze tecniche per gestire e configurare correttamente i server. Per tutti questi motivi, è molto economico e vantaggioso per la maggior parte delle aziende e per uso personale affittare uno spazio su un server per ottenere l’archiviazione del sito Web e servizi di pubblicazione.

Tipi di server da soluzioni di hosting
Hosting significa “hosting”. Società di hosting che forniscono hosting di siti web su server; offre opzioni di servizio chiamate pacchetti di hosting. Tali servizi, strutturati in base a diverse esigenze quali capacità di memorizzazione e livello di autorità sul server, sono infatti classificati per caratteristiche quali l’utilizzo comune di un server da parte di molti siti web o la sua assegnazione ad un singolo utente.

Hosting condiviso
Poiché l’hosting di un gran numero di siti Web su un server, le risorse del server come memoria e processore sono condivise, si chiama hosting condiviso. Questa soluzione di hosting, consigliata per blogger, pagine Web personali e piccole imprese, ha un costo contenuto ed è un’opzione eccellente per i proprietari di siti Web nel suo fiore per principianti.

I pacchetti di hosting condiviso spesso offrono funzionalità aggiuntive come l’installazione con un clic del più famoso costruttore di siti Web WordPress, indirizzi e-mail che includono l’indirizzo del sito e sono ideali per i proprietari di siti Web che non ricevono una grande quantità di traffico web. Tuttavia, uno dei siti vicini può utilizzare troppo le risorse del server, causando problemi di prestazioni per altri siti sul server.

blank

Server virtuale
Come per l’hosting condiviso, un gran numero di siti Web può essere ospitato su un server, ma sezioni isolate sono riservate a ciascun utente con tecnologia di virtualizzazione. I proprietari di siti Web che preferiscono i server virtuali hanno più autorità sul server rispetto all’hosting condiviso. VPS e VDS sono tipi di server virtuali.

VPS (Virtual Private Server)
Quando l’hosting condiviso smette di soddisfare le esigenze di una pagina Web, i server VPS sono consigliati per i siti Web che si aprono in ritardo o hanno un aumento del traffico. La più grande differenza tra VPS e hosting condiviso è che fornisce ai proprietari di siti web più personalizzazione e spazio di archiviazione. Tuttavia, i server VPS non possono gestire un traffico elevato e le prestazioni di un sito potrebbero essere influenzate da altri siti sul server.

VDS (Virtual Dedicated Server)
VDS è consigliato per siti di e-commerce di capacità maggiore e siti che richiedono uno spazio di archiviazione di massa. Utilizzato anche per server di posta elettronica o software locale. I siti Web ospitati su server VDS non condividono le risorse ad essi assegnate con altri siti. L’autorità del proprietario del sito sul server è molto più ampia delle soluzioni di hosting sopra menzionate.

Server dedicato
Il server dedicato (Server dedicato) è il tipo più sicuro di server in cui sono memorizzati siti Web ad alte prestazioni e il controllo sul server è ai massimi livelli. L’intero server è riservato a un singolo utente o azienda.

Assumere il server interamente per un singolo utente significa che tutto, dalle misure di sicurezza al sistema operativo, è sotto il controllo dell’utente. Tuttavia, tutto questo controllo e le alte prestazioni hanno un prezzo: i server dedicati sono tra le opzioni di web hosting più costose. Viene spesso utilizzato dai proprietari di siti Web ad alto traffico e da quelli con esigenze di sicurezza elevate. Inoltre, è richiesto un elevato livello di competenza tecnica per l’installazione, la manutenzione e la gestione del server.

Cloud Server
Un sito Web sul server cloud; memorizzato su un gran numero di server che funzionano in modo interconnesso. Pertanto, quando uno dei server non è in grado di svolgere la sua funzione, viene attivato un altro server nel cluster e le pagine Web possono essere visualizzate senza interruzione.

Questa struttura multipla e ridondante; consente alle aziende di utilizzare tutte le risorse di cui hanno bisogno senza dover creare le proprie infrastrutture informatiche.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No More Posts