Come installare Kali Linux su Windows 11

Per installare Kali Linux su Locale tramite Hyper V oppure tramite Chiavetta USB dai un’occhiata a questo articolo.

COS’È WSL?

WSL sta per Sottosistema Windows per Linux. In parole povere, ti consente di utilizzare il terminale Linux su Windows senza una macchina virtuale. Differisce in base agli strumenti con alcuni comandi UNIX come Git Bash. Puoi eseguire applicazioni Linux direttamente su WSL. È come eseguire il kernel WSL Linux su Windows.

Se sei uno sviluppatore esperto, sai che Linux è la soluzione migliore quando vuoi sviluppare operazioni basate su server e utilizzare tecnologie open source. Ovviamente puoi eseguire tutte queste operazioni su Windows, ma la tua esperienza utente non sarà buona come su Linux. La maggior parte delle società di cloud hosting consiglia ai propri clienti di utilizzare Linux per la stabilità. Usando WSL, puoi risolvere facilmente le tue operazioni che richiedono Linux senza problemi di compatibilità. E, soprattutto, puoi utilizzare tutti gli strumenti in Kali Linux senza la necessità di una macchina virtuale.

Per prima cosa devi avere l‘ultima versione di Windows, in caso contrario è necessario aggiornarla. Puoi trovare il numero di versione digitando winver nella finestra di esecuzione. Dopo aver verificato che la versione sia l’ultima o maggiore della versione 19041.

Per installare Kali Linux su Windows e necessario attivare la virtualizzazione dal Bios, per avere informazioni se attiva su Windows entra nella gestione attività e vedi se attiva.

Come attivare la virtualizzazione su MSI B550 A- PRO

Installazione Kali Linux su Windows 11

Come installare Kali Linux WSL2 su Windows 10?

Innanzitutto, eseguiamo Powershell come amministratore su Windows. Eseguiamo il seguente comando in ordine;

Enable-WindowsOptionalFeature -Online -FeatureName Microsoft-Windows-Subsystem-Linux

dism.exe /online /enable-feature /featurename:Microsoft-Windows-Subsystem-Linux /all /norestart

Dopo aver ottenuto Successiful, eseguiamo il comando seguente.

dism.exe /online /enable-feature /featurename:VirtualMachinePlatform /all /norestart

Ora dobbiamo scaricare e installare WSL 2 da qui

Sarebbe necessario un riavvio del computer.

Dopo aver installato WSL 2, entriamo nel Microsoft App Store installato sul nostro computer. Cerca Kali Linux, e Clicca Ottieni per installare. Post installazione Clicca Apri.

Nella schermata, digitare il nome utente e la password di seguito due volte per confermare.

Eseguiamo gli aggiornamenti di Kali Linux con i seguenti comandi, rispettivamente per aggiornare tutti i pacchetti.

sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade

Al termine dei aggiornamenti, installa Kali Linux in forma GUI con il comando;

sudo apt install kali-desktop-xfce -y

Al termine, nella schermata dovrai scegliere la lingua. Scorri fino in fondo e clicca su Other, per poi scegliere Italian.

E dunque attendere la fine dei progressi in corso.

Usa questo comando, per installare RDP.

sudo apt install xrdp -y

e usa il comando sotto per avviare RDP

sudo service xrdp start

revoca l’indirizzo IP con il comando; ip add

Ora eseguiamo la connessione, RDP. Digita RDP nel menu start e premi Enter. Inserisci l’indirizzo IP evidenziato.

Inserisci le credenziali che abbiamo settato all’inizio e premi OK.

E tutto.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.