Come Svuotare la Cache nel DNS del Computer

I computer che utilizzi memorizzano nella cache i record DNS dei siti Web a cui hai effettuato l’accesso in precedenza, estraendoli dai server DNS di livello superiore. Il valore TTL (Time to live) fornito con questo record DNS determina per quanto tempo verrà mantenuto nella cache. Il suo valore comune è 3600 secondi.

Alcuni volumi memorizzati nella cache possono causare problemi. In alcuni casi, potrebbe impedirti di ricevere aggiornamenti.  Svuotare la cache garantisce che il problema riscontrato sia risolto, soprattutto se si verificano problemi con il computer in uso. La sequenza di operazioni da eseguire per diversi computer modello può variare. In questo modo, gli utenti possono svuotare la cache in breve tempo senza problemi e quindi continuare ad elaborare l’indirizzo IP.

Cancellazione cache DNS per Windows

Fare clic sul menu Start > Esegui (o windows+r), digitare cmd nella casella sullo schermo e fare clic su OK per avviare il terminale CMD. Digita i seguenti comandi nella schermata dei comandi MSDOS che viene visualizzata e premi Invio dopo ogni comando di riga:

ipconfig /flushdns 
ipconfig /release 
ipconfig /renew 
exit

La cache del sistema operativo sarà pulita.

Per sistemi operativi Linux

La maggior parte delle distribuzioni Linux non utilizza la cache DNS a livello di sistema operativo. Invece, le app (come i browser Web) mantengono le proprie cache interne. Per svuotare la cache DNS di un’app, di solito devi solo riavviare l’app.

Tuttavia, se il tuo computer Linux utilizza un servizio di cache DNS, usa il comando;

sudo systemd-resolve --flush-caches

Per cancellare la cache presente nella DNS.

Cancellare la cache DNS di “Google Chrome”

chrome://net-internals/#dns

Copia l’indirizzo sottostante e incollalo nella barra dei indirizzi, Naviga su DNS e clicca su Clear Host Cache. Dopo questa azione e necessario svuotare la cache anche nel Socket, quindi naviga su Socket e clicca su Flush Socket Pools

Cancellare la Cache DNS per MacBook OSX

Inserisci Terminale nella casella di ricerca nell’angolo in alto a destra dello schermo del tuo MacBook ed eseguilo.

sudo dscacheutil -flushcache;sudo killall -HUP mDNSResponder; say fatto

Alcune versioni di Mac possono variare i comandi di svuotamento utilizza i seguenti comandi più popolari,

  • Per OS X Yosemite v10.10.4 o successivo, digita il seguente comando:

sudo killall -HUP mDNSResponder

  • Per OS X Yosemite v10.10 v10.10.3, digita il seguente comando:

sudo discoveryutil mdnsflushcache

  • Per OS X Mavericks, Mountain Lion e Lion, digita il seguente comando:

sudo killall -HUP mDNSResponder

  • Per Mac OS X Snow Leopard, digita il seguente comando:

sudo dscacheutil -flushcache

Dopo queste azioni, avrai svuotato correttamente la cache DNS. Ti consigliamo di riavviare il browser.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.