Google sanzionato a 196,7 milioni di TL dalla Turchia, per abuso pubblicitario.

A seguito delle indagini condotte nei confronti di Google, ha stabilito che è stata inflitta una sanzione amministrativa di 196 milioni 708mila lire 54,78. L’indagine contro Google Reklamcılık ve Pazarlama Ltd Şti, Google International LLC, Google LLC, Google Ireland Limited e Alphabet Inc. con la motivazione che “ha abusato della sua posizione dominante nel mercato della ricerca generale”.

Di conseguenza, con la decisione del comitato della concorrenza del 12 novembre 2020, “il primo dei risultati di ricerca generali di Google, inserendo annunci di testo con una qualità pubblicitaria indeterminata e intensa, rendendo difficile ottenere risultati organici che non portano entrate pubblicitarie al mercato dei servizi di contenuto, Violato la legge sulla tutela”.

blank

In tale contesto, il Consiglio ha deciso alla suddetta impresa una sanzione amministrativa pecuniaria di 196,708,547,8 Milioni di lire turche.

RICHIESTO DI PREPARARE E PRESENTARE LA MISURA DI CONFORMITÀ

Al fine di porre fine alla violazione e garantire una concorrenza effettiva nel mercato, entro 6 (sei) mesi dalla notifica della decisione motivata da parte di Google, gli annunci di testo sono presentati nella qualità, scala e / o posizione tali da non escludere risultati organici e le misure di adattamento predisposte da Google al più tardi un mese prima del periodo specificato. A Google è stato chiesto di riferire all’istituzione periodicamente e annualmente per un periodo di 5 (cinque) anni dall’inizio dell’attuazione della prima misura di conformità.

Google potrà intentare un’azione legale presso i tribunali amministrativi di Ankara entro 60 giorni dalla notifica della decisione motivata.

IL 7 GENNAIO 2019 È STATA DECISA UN’INDAGINE

Il 7 gennaio 2019, il Competition Board ha deciso in merito alla ricerca preliminare svolta sull’applicazione secondo la quale gli aggiornamenti dell’algoritmo di Google per i servizi di ricerca generale e gli annunci AdWords abusavano della sua posizione dominante e complicavano le attività delle imprese. Consiglio di amministrazione ha deciso di aprire un’indagine contro Google Advertising and Marketing Ltd. Şti, Google International LLC, Google LLC e Google Ireland Limited e Alphabet Inc.

Il 4 novembre il comitato per la concorrenza ha ricevuto una difesa verbale del gigante tecnologico statunitense nell’ambito dell’inchiesta. L’incontro, condotto tramite videoconferenza online, è durato circa 3,5 ore. Nella riunione di difesa verbale, Google ha dichiarato: “Solo il 16% delle query effettuate su Google mostra annunci di testo. Inoltre, questo tasso sta gradualmente diminuendo ”.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

No More Posts