Hosting oppure VPS? Quale Scegliere

La scelta di un piano di hosting può essere piuttosto difficile e richiede molta riflessione. Ma il primo passo è capire i diversi tipi di hosting che puoi usare.

Che cos’è l’hosting condiviso?

L’hosting condiviso è esattamente quello che sembra. Con un piano di hosting condiviso, il tuo sito risiede sullo stesso server di molti altri siti web.

Se ti chiedi con quanti siti condivido questo server? dipende dal tuo provider di hosting. Tuttavia, è possibile che un sito utilizzi lo stesso server di centinaia o addirittura migliaia di altri siti.

L’hosting condiviso, è la meno costosa delle soluzioni di hosting di siti Web, sebbene la qualità possa variare notevolmente tra i provider.

hosting condiviso

Il prezzo è spesso un fattore importante quando si decide quale provider di web hosting scegliere. L’hosting condiviso è più economico dei server privati ​​virtuali, ovvero l’hosting VPS, e non sono necessarie conoscenze tecniche di alto livello per eseguire il servizio, poiché è gestito dal provider di hosting. L’hosting condiviso fornisce pannelli di controllo basati sul Web di facile utilizzo per consentire ai suoi utenti di configurare senza sforzo i propri siti Web. L’intero processo semplifica agli utenti il ​​caricamento di siti Web, la creazione di account di posta elettronica e l’aggiunta di database. È quasi sempre il metodo preferito per ospitare un sito Web di piccole dimensioni. 

svantaggi dell’hosting condiviso?

L’hosting condiviso è anche il più grande svantaggio della condivisione del server con molte parti. Un server è un computer con risorse come spazio su disco rigido, velocità della CPU e RAM e queste risorse non sono infinite. Proprio come il tuo laptop rallenta quando esegui troppi programmi contemporaneamente, queste macchine rallentano quando hanno molto da fare.

Quando tutti i siti Web su un host condiviso effettuano richieste alle risorse del server, il tuo sito Web potrebbe riscontrare problemi se uno di essi utilizza tutta la sua potenza di elaborazione a causa dell’aumento del traffico o del codice errato. Ciò causa tempi di inattività (ovvero il tuo sito Web è inaccessibile) o una velocità di caricamento lenta per tutti gli altri che condividono lo stesso server.

Questo è un fenomeno chiamato “effetto cattivo vicino” e rende l’hosting condiviso il più problematico dei tipi di web hosting. Mentre molti host cercano di evitare questo scenario, è un rischio che corri.

Che cos’è un server privato virtuale (VPS)?

VPS sta per Virtual Private Server

È il più equilibrato tra gli altri tipi di hosting. Un server VPS è ancora un ambiente condiviso, ma il modo in cui è configurato è molto diverso.

Mentre tutti i siti nel VPS condividono un singolo server fisico, il VPS ospita più macchine virtuali separate. Questa potrebbe essere una buona opzione per te quando sei combattuto tra l’hosting condiviso e ottenere il tuo server dedicato.

vps-hosting

VPS è molto più affidabile e stabile dell’hosting condiviso. Prima di tutto, di solito è limitato a 10-20 siti Web per server. Questo di per sé riduce le richieste sul server. Tutte le risorse sono divise equamente e nessun sito web può superare la sua quantità. Una volta raggiunto il limite che ti è stato assegnato, il tuo sito potrebbe chiudersi, ma altri siti web rimarranno stabili.

Un altro grande vantaggio dei server VPS è che offrono maggiore flessibilità e consentono di personalizzare il proprio ambiente. Questo non è possibile su host condivisi. Ma una volta che il tuo account è in una macchina virtuale, puoi apportare modifiche senza influire sugli altri.

Infine, VPS è scalabile. Poiché stai eseguendo una macchina virtuale che richiede una certa percentuale delle risorse disponibili sul server, va bene aumentare ciò che è disponibile per te. È un grande conforto per gli imprenditori che si aspettano che i loro siti crescano ed evolvano.

svantaggi del server privato virtuale (VPS)?

Non ci sono molti svantaggi per VPS. Il più grande svantaggio, come puoi immaginare, è il costo. VPS è un servizio più costoso. Quindi, se hai un budget limitato, VPS non è la soluzione per te.

Una seconda considerazione con l’hosting VPS è che una maggiore potenza di configurazione comporta maggiori responsabilità. Se non sai cosa stai facendo, è possibile che tu disinstalli inconsapevolmente file o software importanti. Quindi, devi essere tecnicamente esperto per trarne davvero vantaggio.

Hai bisogno di un esperto? vedi qui https://trgtkls.org/webmaster/installazione-e-ottimizzazione-web-server/

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No More Posts