Microsoft termina il supporto per Windows Server 2012 e 2012 R2

Home / Microsoft / Microsoft termina il supporto per Windows Server 2012 e 2012 R2
Microsoft termina il supporto per Windows Server 2012 e 2012 R2

Dal 10 ottobre 2023 Microsoft non fornirà più aggiornamenti di sicurezza, correzioni di bug o supporto tecnico per Windows Server 2012 e 2012 R2. È stato lanciato il 4 settembre 2012 e basato su Windows 8, che ha perso il supporto tecnico nel 2016.

Logo di Windows Server 2012

Lo sviluppo del Server 2012 è stato ufficialmente interrotto nell’ottobre 2018. Microsoft ha tuttavia promesso di rilasciare aggiornamenti di sicurezza fino al 2023, che ormai volge al termine.

Gli utenti che desiderano continuare a utilizzare Server 2012 per un certo periodo potranno iscriversi al supporto a pagamento fino al 2026. L’azienda non rivela il prezzo del servizio. Gli utenti aziendali possono scoprirlo dai manager Microsoft. Inoltre è possibile effettuare l’aggiornamento a Windows Server 2022.

Windows Server 2012 è uno dei sistemi operativi server strani e sottovalutati rilasciati da Microsoft. Non include il pulsante Start, ma ha il browser Edge Legacy (progetto Spartan). A differenza del suo successore, Server 2012 R2, la versione originale supportava Hyper-V su processori più vecchi, aveva driver funzionanti per alcuni RAID esotici e funzionava in modo affidabile.

Lascia un commento

Lindirizzo email non verrà pubblicato, i campi obbligatori sono contrassegnati con *