Migliori pannelli di controllo hosting, gratuite o a pagamento

Che tu sappia Il pannello di controllo hosting è uno strumento di interfaccia basato sul Web utilizzato per gestire i propri server insieme ai servizi ospitati. I pannelli di controllo sono uno dei metodi efficaci per monitorare efficacemente tutti i servizi di hosting. I pannelli di controllo hosting sono generalmente semplici da usare e richiede maggiore concentrazione per evitare il semplice errore. Un pannello di controllo di web hosting con una GUI è l’opzione migliore per gestire i servizi di web hosting. Una delle considerazioni più importanti per un amministratore di sistema Linux è come gestire e configurare facilmente il server. Il software del pannello di controllo è la soluzione migliore per farlo.

Ci sono molti pannelli di controllo di web hosting e trovare il meglio potrebbe essere fonte di confusione. Cercherò di descrivere questi pannello per riuscire a convincerti.

FastPanel

FastPanel è un pannello di controllo di hosting estone PAGM OU gratuito e open source basato su Debian e quasi tutte le distribuzioni Linux. Può essere installato su Debian 8, Debian 9, Centos 7, Centos 8, AlmaLinux, RockiLinux. FastPanel è gratuito, ma sottolineano sul loro sito Web che alcune funzionalità aggiuntive potrebbero essere pagate in seguito. Utilizza apache e nginx come webserver. Come servizi postali; MTA usa Exim e Dovecot per pop3/imap. Rainloop e roundcube sono disponibili come webmail. FTP utilizza anche proftpd.

Centos Web panel

Centos Web panel è il pannello di controllo dell’hosting gratuito progettato per una facile gestione di server dedicati e VPS. CWP ha funzionalità firewall avanzate, opzioni di accesso sicuro, temi personalizzati, traduzione linguistica e così via. Requisiti minimi di RAM per 512 MB 32 bit e 1 GB a 64 bit con 10 GB di spazio libero. Attualmente sono supportati solo indirizzi IP statici, nessun supporto per indirizzi IP dinamici, permanenti o interni. Centos Web Panel segue due versioni, una versione Gratuita e l’altra Versione CWP Pro a pagamento circa 3 euro al mese.

PleskPanel

Plesk Panel è un pannello di gestione e controllo hosting web server preferito da molti utenti nel mondo, che consente operazioni di hosting e dominio con gestione siti web quasi professionali. Con Plesk puoi, configurare il tuo sito web, creare indirizzi e-mail, modificare i permessi delle cartelle, la registrazione dei dati e le procedure di backup  e creare account reseller. Plesk, in commercio in ben 140 paesi. Fornendo un servizio con 32 opzioni di lingua, Plesk viene eseguito su più di 390 mila server in tutto il mondo ed è utilizzato da 11 milioni di siti web. Il fatto che sia preferito nei server in molte parti del mondo sta aumentando la prevalenza di questo pannello. La quantità minima di RAM richiesta per l’installazione e l’esecuzione di Plesk su Linux è 1 GB + 1 GB di swap. Su Windows – 2 GB di RAM.

Anche PleskPanel come CWP possiede una versione gratuita in qui e possibile sfruttarlo per 15 giorni a prova gratuita, ma e possibile anche tenere la prova gratuita con il rinnovo delle licenza Free con il cronjob. Dai una occhiata a questo post per utilizzare il rinnovo automatico della licenza Free.

CyberPanel

CyberPanel ha una dashboard basata sul web, grafica e interattiva per l’utente, da cui possiamo accedere a Utenti, modelli Vhost; più versioni di PHP; Database MySQL e altro ancora. CyberPanel è l’unico pannello di controllo che include LiteSpeed ​​di serie, e questa è la caratteristica principale che lo distingue dai comuni pannelli di controllo. CyberPanel ha due diverse versioni; CyberPanel e CyberPanel Enterprise. CyberPanel Enterprise; LiteSpeed ​​- Basato sulla versione con licenza di LiteSpeed ​​Web Server Enterprise. Requisiti di CyberPanel per Rocki Linux 8 Rocky Linux 8 Preinstallato. 1024 MB di RAM o superiore 10 GB di spazio su disco.

Hestia

Hestia che è simile a vestacp e realizzato da uno sviluppatore del pannello di controllo vesta e supporta anche la lingua Italiana. Dal momento che Vestacp non aggiorna più le funzionalità e sembra già un progetto morto, i talenti consigliano di passare a Hestiacp il prima possibile. Gli utenti che desiderano creare, configurare e gestire server Web Apache o Nginx con PHP-FPM ma tramite l’interfaccia utente grafica possono installare HestiaCP in pochi comandi. Oltre ai server web, offre anche server DNS, più versioni PHP; database MariaDB o PostgreSQL; Servizi di posta POP/IMAP/SMTP con Anti-Virus e Firewall con rilevamento di attacchi di forza bruta. Requisiti di HestiaCP prevede solamente alcuni sistemi; Debian 10 Debian 11 Ubuntu 18.04 LTS Ubuntu 20.04 LTS Ubuntu 22.04 LTS.

CloudPanel

CloudPanel è un pannello di controllo per la gestione del server progettato per essere veloce, facile da usare e personalizzabile. Questo software supporta la gestione dei domini, i servizi Linux, i lavori Cron, i servizi FTP, la sicurezza del sistema tramite IP e il blocco dei bot, la gestione degli utenti, il supporto delle piattaforme cloud, tra molti altri. Requisiti minimi per l’installazione del pannello di controllo CloudPanel sul server sono: 1 CPU Core 2 GB di RAM 15 GB di spazio su disco. CloudPanel è disponibile solamente per Debian 11 (x86 e ARM64) e Ubuntu 22.04 LTS (x86 e ARM64).

aaPanel

aaPanel è un pannello web open source e gratuito che funziona su distribuzioni Linux. Funziona su distribuzioni CentOS, Ubuntu, Debian, Fedora. Può essere eseguito su Nginx o Apache. Supporta mysql e redis come database e pure-ftpd come server ftp. Puoi anche usare tutte le versioni di php con il selettore php. L’interfaccia utente ricorda il pannello di amministrazione di WordPress. Ci sono molti percorsi alternativi da prendere. Uno di questi percorsi è aaPanel, uno strumento open source gratuito che è stato distribuito su oltre 3 milioni di server in tutto il mondo.

DirectAdmin

DirectAdmin è un pannello di controllo hosting simile a Cpanel e Plesk che funziona su distribuzioni Linux e sistema operativo Freebsd. Ha un’interfaccia grafica facile, chiara e semplice. Viene utilizzato per gestire i tuoi servizi di web hosting a livello di amministratore, rivenditore e utente finale. Viene offerto a pagamento, ma la tariffa è piuttosto bassa rispetto ad altri equivalenti. Per la sua struttura semplice e leggera, è spesso preferito dagli utenti di web hosting low cost. Requisiti per l’installazione di Directadmin su AlmaLinux 8.4 AlmaLinux/RHEL/CentOS 7.x 64 bit, 8.x 64 bit RAM: almeno 4 GB Almeno 500 Mhz Intel e CPU AMD Minimo 2 gigabyte di spazio libero.

Virtualmin

Virtualmin è un modulo Webmin per la gestione di più host virtuali tramite un’unica interfaccia, come Plesk o Cpanel. Supporta la creazione e la gestione di host virtuali Apache, domini DNS BIND, database MySQL e cassette postali e alias con Sendmail o Postfix. Utilizza i moduli Webmin esistenti per questi server, quindi dovrebbe funzionare con qualsiasi configurazione di sistema esistente, invece di aver bisogno del proprio server di posta. Sistemi operativi supportati & requisiti minimi: RHEL / CentOS Linux 6 e 7 su x86_64. Debian 7, 8 e 9, su i386 e amd64. Ubuntu 14.04 LTS e 16.04 LTS, su i386 e amd64. 512 MB di RAM. HDD da 20 GB. CPU da 1 Ghz.

Webmin

Webmin è uno dei pannelli di controllo di hosting open source. Webmin è in gran parte basato su Perl, in esecuzione come processo e server web propri. Il valore predefinito è la porta TCP 10000 per la comunicazione e può essere configurato per utilizzare SSL se OpenSSL è installato con moduli Perl aggiuntivi richiesti. Installare Webmin su CentOS 7 è davvero un compito facile, basta seguire i passaggi seguenti.

VestaCP

VestaCP è un pannello di controllo potente, gratuito e open source che ti aiuta a creare e gestire un sito web, e-mail, database e DNS dalla sua interfaccia basata sul web. Puoi gestire un sito Web, un dominio, FTP, SSL e backup con l’aiuto di VestaCP. Ha un autoinstallatore Softaculous integrato che ti consente di installare più di 439 app con un clic. Se stai cercando un’alternativa economica a cPanel, VestaCP è la soluzione migliore per te. Requisiti minimi RAM 512 Mb HDD 20 Gb CPU 1 Ghz. Os Supportati, Centos, Ubuntu, Debian.

GeekPanel

Geek Panel è un pannello gratuito open source, basato su distribuzione Debian e Centos Linux. Può essere installato su AlmaLinux – 8.x (64 bit) CentOS – 7.x (64 bit), 8.x (64 bit) Debian – 10.x (64 bit)mUbuntu – 19.x (64 bit), 20.x (64 bit), 21.x (64 bit) Fedora – 33 (64 bit), 34 (64 bit) Rocky Linux – 8.x (64 bit). Geek Panel per quanto ho capito è gratuito, ma evidenzia sul loro sito Web che alcune funzionalità aggiuntive potrebbero essere pagate in un secondo momento. Utilizza apache come servizi web. Come servizi di posta; MTA utilizza Exim e Dovecot per pop3 / imap. Rainloop e roundcube sono disponibili come webmail. Ftp utilizza anche proftpd come server. Requisiti minimi del server CPU 500 Mhz,1 GB di memoria (preferibilmente 2+ GB) Per swap. (CentOS 8: 2 Giga richiesti, 4+ Giga preferiti).

GeekPanel Attualmente risulta in svlippo, possibili interruzioni durante l’installazione.

Poiché esiste un numero maggiore di pannelli di controllo di hosting, non è un compito facile scegliere quello migliore. Il migliore si basa sulle caratteristiche e sulle valutazioni degli utenti. Qui abbiamo raccolto i migliori pannelli di controllo hosting che offrono i migliori servizi per gli utenti nel gioco di hosting di domini.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.