Quale pacchetto Hosting scegliere? Guida

È l’infrastruttura tecnologica che consente di archiviare il contenuto del tuo sito Web su un server con una connessione Internet ininterrotta, esistono diversi tipi di soluzioni server per siti Web di scopi e dimensioni diversi. Abbiamo elencato tipi di hosting, e ai termini che devi comprendere per la selezione dell’hosting.

Che cos’è Hosting Condiviso

È un’opzione adeguata e conveniente per blog, siti personali e semplici esigenze di siti Web di piccole imprese. L’hosting condiviso, che è un’opzione molto ragionevole per le esigenze dei nuovi proprietari di siti Web, può essere definito come l’utilizzo di un singolo server da parte di molti siti Web. Tutte le risorse del server in questo tipo di hosting; condiviso dai siti web su di esso. Uno dei maggiori vantaggi dell’hosting condiviso, un altro è che non richiede conoscenze tecniche. L’hosting condiviso, che naturalmente offre tempi di caricamento più lenti rispetto a un server dedicato, non può essere all’altezza di un server dedicato o una VPS, che è una soluzione di hosting più costosa, in termini di gestione del traffico elevato. L’hosting condiviso ha il potenziale per avere un impatto negativo sulle prestazioni di un sito.

Che cos’è VPS o VDS

VPS e VDS, sono server virtuali, in realtà una soluzione di hosting simile all’hosting condiviso ma che promette l’allocazione delle risorse agli utenti con la tecnologia di virtualizzazione. Quando ospiti il ​​tuo sito Web su un server virtuale, puoi avere opportunità simili a un sito Web in esecuzione su un server dedicato a prezzi molto più convenienti. I siti pubblicati su VPS possono interferire tra loro in termini di prestazioni. Questo non accade in VDS perché i siti web sono ospitati in aree più isolate. Pertanto, VDS; È una popolare opzione sicura e ad alte prestazioni per siti di e-commerce o siti che raccolgono informazioni sensibili. Uno dei principali vantaggi dei server virtuali è che possono offrire personalizzazione e accesso root, ma la comprensione tecnica è essenziale per un server ben configurato.

Che cos’è un Server Dedicato

Server dedicati con vantaggi come caricamento più rapido delle pagine e sicurezza che nessun’altra soluzione di hosting può promettere; È adatto a siti Web a traffico molto elevato e può facilmente gestire un aumento di 30 volte superiore al traffico giornaliero. Il dedicated garantisce che i picchi di traffico del tuo sito o eventuali problemi con altri siti Web non influenzino le prestazioni del tuo sito perché non ci sono altri utenti sul server oltre a te. Un server è interamente dedicato al tuo sito. Se lo desideri, puoi ospitare diversi siti di tua proprietà o solo un sito di grandi dimensioni. Dedicated è la soluzione di hosting definitiva in termini di sicurezza, flessibilità e prestazioni, ma costa più di altre opzioni. Ecco perché devi assicurarti di aver davvero bisogno di prestazioni e controllo su questa scala prima di decidere su un server dedicato.

Che cos’è un Cloud Server

Nei server cloud, risorse come CPU e RAM vengono fornite da molti server e i backup di un sito Web vengono conservati su molti server. Questa struttura; Elimina la possibilità che il sito Web sia inaccessibile in caso di interruzione dovuta a un errore del server, poiché subentra un altro server nel cluster. Il server cloud è la soluzione di hosting più popolare degli ultimi tempi, progettata per un accesso ininterrotto e per soddisfare le elevate esigenze di risorse del server lavorando insieme su una rete di molti server. È molto economico e facile da gestire rispetto ai server dedicati che sono un po’ costosi e necessitano di competenze tecniche.

Che cos’è Reseller Hosting

L’hosting per rivenditori, noto anche come Reseller, può essere semplicemente spiegato come l’acquisto di hosting da una società di hosting e la vendita ai tuoi clienti sotto forma di pacchetti di hosting con il tuo marchio, i prezzi e le funzionalità che imposti. Possiamo dire che l’hosting per rivenditori è un’opportunità molto elegante per chi vuole avviare un’attività in breve tempo senza dover fare grandi investimenti e occuparsi di attrezzature tecniche, o per chi può raggiungere una clientela di nicchia che necessita di web hosting.

Cos’è l’hosting Linux e Windows?

Tutti gli altri tipi di file come PHP, Perl, WordPress, MySQL funzionano molto più facilmente su un server Web basato su Linux. In effetti, questi file funzionano anche con l’hosting Windows, ma la piattaforma Linux è specificamente progettata per funzionare con questi tipi di dati. In tutte le tipologie di hosting di cui sopra, hai la possibilità di scegliere server con sistema operativo Windows o Linux, infatti, in questa preferenza è determinante la tipologia di file e le funzioni che intendi utilizzare. Se un sito Web utilizza file ASP, .NET, Microsoft Access o Microsoft SQL Server, il servizio di hosting deve essere basato su Windows.

Quindi, quale pacchetto di hosting dovrei scegliere?

Questi sono i piani che mostrano quanto utilizzerai le risorse del server in cui sarà ospitato il tuo sito web. Consiste di componenti come spazio di archiviazione, memoria, potenza di elaborazione e velocità di trasferimento dei dati. Questi componenti sono efficaci nei seguenti fattori:

  • Efficienza: la capacità del tuo server di elaborare e trasferire dati determina la velocità di caricamento delle pagine del tuo sito.
  • Quanto traffico può gestire il tuo sito: se il tuo sito riceve abbastanza visitatori da sovraccaricare le risorse del server che utilizzi, il server potrebbe bloccarsi. Ciò significa che il tuo sito Web è temporaneamente inaccessibile e potrebbe causare una perdita di reputazione.
  • Costo: più risorse offre un piano di hosting, più alto è il prezzo.

Quando scegli un piano di hosting, la dimensione del tuo sito, il suo scopo e la quantità di traffico che prevedi saranno determinanti. Tuttavia, renderà le cose più facili avere un’idea dei termini che è più probabile incontrare durante la ricerca di pacchetti di hosting:

SSD (archiviazione)

SSD è il componente hardware responsabile dell’archiviazione nei computer e nei server. La capacità dell’SSD determina la dimensione massima dei tuoi siti web. In genere, i piani di hosting elencano la capacità massima in Gigabyte (GB).

Molti fattori influenzano le dimensioni del tuo sito Web, come i file multimediali e il contenuto dinamico. Tuttavia , la dimensione di una pagina web media è poco meno di 2 MB. Per stimare la dimensione complessiva del tuo sito web, puoi utilizzare una piattaforma come Pingdom Tools per partire dai dati sulla dimensione della pagina, trovare la tua media e moltiplicarla per il numero di pagine del tuo sito.

Larghezza di banda (traffico)

La larghezza di banda si riferisce alla velocità alla quale un server può trasferire i dati. In altre parole, determina la velocità con cui il tuo sito web può mostrare i suoi contenuti ai visitatori. Possiamo paragonare la larghezza di banda a un grosso tubo che fornisce più acqua, cioè dati, in un dato tempo rispetto a un tubo sottile. I piani di hosting elencano la larghezza di banda come traffico (numero di visitatori).

Potresti avere un’enorme quantità di spazio di archiviazione, ma se la tua larghezza di banda è bassa, i tuoi dati verranno trasferiti lentamente e troppo traffico può sovraccaricare il tuo server. Proprio come con l’archiviazione, è difficile individuare le esigenze di larghezza di banda del tuo sito. Il monitoraggio delle visualizzazioni di pagina con uno strumento come Google Analytics può darti un’idea approssimativa delle tue esigenze.

RAM (memoria)

La RAM si riferisce alla memoria a breve termine utilizzata dal server che ospita il tuo sito durante l’elaborazione di più richieste contemporaneamente. I piani di hosting sono generalmente elencati in GB.

I siti con traffico elevato, molti elementi dinamici e che utilizzano un sistema di gestione dei contenuti (CMS) come WordPress, Drupal, Joomla richiedono più RAM di altri. L’esaurimento della RAM può causare un “500 Internal Server Error” sul tuo sito (500 Internal Server Error).

Processore CPU

La CPU è il cervello del server ed esegue le funzioni che devono essere eseguite sul server. La CPU di solito ha due o più “core”. Ogni core aggiuntivo aumenta la potenza di elaborazione, consentendo al tuo server di elaborare più richieste ed eseguire più velocemente.

Per siti grandi o complessi, le fluttuazioni del traffico e le richieste di script ad alto volume possono sovraccaricare le CPU e causare interruzioni al sito. Di solito, il volume di traffico del tuo sito e il numero di elementi dinamici che contiene sono i migliori indicatori di quanti core di CPU hai bisogno.

Per finire..

Chi vuole creare un sito web semplice con un budget limitato può iniziare con l’hosting condiviso o l’hosting WordPress e quando il traffico del proprio sito aumenta, può rivolgersi a soluzioni di hosting più efficienti come il server virtuale consigliato per siti web di medie e grandi dimensioni.

Coloro che sono ossessionati dall’accesso ininterrotto o sperimentano fluttuazioni periodiche del traffico dovrebbero preferire le soluzioni di server cloud.

Chi cerca alte prestazioni e sicurezza per i propri siti web può scegliere dei server speciali chiamati server dedicati.

La scelta di hosting degli imprenditori che vogliono avviare un’attività a basso costo dovrebbe essere l’ hosting per rivenditori.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.