Pagina inizialeSicurezzaQuanto Dovrebbe Essere la Temperatura Ottimale di un SSD o HDD

Quanto Dovrebbe Essere la Temperatura Ottimale di un SSD o HDD

L’intervallo di temperatura dei SDD è normale tra 30 e 50 gradi. Questo varia in base a un sacco di cose come: dove ti trovi nel mondo, quanto fa caldo all’esterno e la temperatura ambiente corrente durante la lettura, in che tipo di custodia si trova l’SSD o dove si trova all’interno l’SSD del case del tuo computer, nonché quanto lavoro sta attualmente facendo il tuo SSD (lettura/scrittura).

Temperatura di Esercizio di un HDD

30 ~ 40° gradi sono valori normali. Se è al di sopra di questo livello, aiuta il tuo computer a raffreddarlo installando una ventola aggiuntiva.

Cosa succede se aumenta la temperatura?

Una volta che il sensore rileva che la temperatura è troppo alta e ha raggiunto il valore di soglia che potrebbe causare un malfunzionamento del sistema, invierà una notifica e attiverà immediatamente il sistema di limitazione termica dinamica per ridurre la velocità di trasmissione. Ciò aiuta a ridurre la generazione di calore e consente all’SSD di funzionare entro un intervallo di temperatura sicuro. Una volta stabilizzata la temperatura, la velocità di trasmissione in lettura/scrittura tornerà al livello di prestazioni ottimale. Per ogni aumento di 5 gradi della temperatura ambiente, il tempo necessario affinché i dati rimangano in un SSD sano si dimezza. In altre parole, gli SSD, che possono memorizzare i dati per 2 anni senza essere collegati all’elettricità a 25 gradi, che è specificata come temperatura appropriata, possono memorizzare solo per 1 anno a 30 gradi. Se la temperatura raggiunge i 50 gradi, è estremamente possibile che tu perda i dati sull’SSD in appena 1 mese.

Temperature di esercizio marche di SSD & NVME:

Samsung SSD: 950, 960, 970, 750, 840, 850 e 860 Le serie EVO e PRO sono classificate per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

SSD Crucial: MX500, MX300, BX300 e quasi tutti gli SSD Crucial sono classificati per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

SSD Sandisk : SSD PLUS, Extreme Pro, Ultra II e Ultra 3D sono classificati per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

Intel SSD: serie 520, 530, 540 e la maggior parte degli SSD Intel sono classificati per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

SSD Kingston: A400, SSDNow UV400, V300, KC400, HyperX Savage e la maggior parte degli altri SSD Kingston sono classificati per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

SSD Western Digital: gli SSD WD Blue sono classificati per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

SSD ADATA: SU650, SU700, SU800, SU900 e altri SSD ADATA sono classificati per funzionare tra 0ºC e 70ºC.

Per finire bisogna notare che gli NVME sono delle scheda, se non hai a disposizione un dissipatore di calore questi possono raggiungere 39 gradi per il funzionamento. Il che e normalissimo per i nuovo ssd di nuova generazione.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *