Pagina inizialeTelefoniaSamsung espande il supporto per il mirroring delle app su Windows

Samsung espande il supporto per il mirroring delle app su Windows

Samsung ha ampliato la funzionalità di mirroring delle applicazioni, che consente di utilizzare le applicazioni mobili su PC Windows, da utilizzare su più dispositivi.

Il gigante tecnologico sudcoreano Samsung ha annunciato di aver stretto una partnership con Microsoft, una delle più grandi società di software del mondo, durante il lancio del Galaxy Note 20 lo scorso agosto, e ha dichiarato che le applicazioni su alcuni smartphone Samsung possono essere proiettate su computer Windows.

Le dichiarazioni di Samsung quel giorno erano che solo Galaxy Note 20 e Galaxy Note 20 Ultra possono trasferire più applicazioni su computer Windows contemporaneamente. Ora, la famiglia Galaxy S20, Galaxy Z Flip e Galaxy Z Fold 2 saranno in grado di trasferire più applicazioni su Windows contemporaneamente.

Puoi partecipare al programma beta Link To Windows – Beta visitando questo link. Il collegamento ti chiederà di aprire il Galaxy Store, da lì puoi fare clic su Partecipa e quindi aggiornare l’app Link a Windows – Beta. Devi accedere utilizzando il tuo account Samsung.

Tuttavia, la nuova funzionalità ha alcune limitazioni e bug noti. Alcune app potrebbero non funzionare con la trasmissione dello schermo su altri schermi, mentre alcuni giochi e app potrebbero non rispondere alle interazioni dello schermo da un mouse o una tastiera collegati al PC. L’audio in uscita dall’app non verrà trasmesso in streaming al tuo PC. La funzione non funziona su connessioni cellulari e le app del tuo lavoro o i profili secondari non verranno visualizzati sul tuo PC.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati