Pagina inizialeTecnologiaSuncorp accelererà la migrazione al cloud con Microsoft Azure nel nuovo accordo triennale sul cloud

Suncorp accelererà la migrazione al cloud con Microsoft Azure nel nuovo accordo triennale sul cloud

Pagina inizialeTecnologiaSuncorp accelererà la migrazione al cloud con Microsoft Azure nel nuovo accordo triennale sul cloud

Suncorp e Microsoft continuano a sviluppare la loro relazione Dopo annunciando un nuovo accordo cloud triennale per accelerare il fornitore di servizi finanziari. Il gruppo Suncorp amplierà inoltre la propria infrastruttura cloud Microsoft Azure distribuendo oltre 13.600 dispositivi Surface in Australia e Nuova Zelanda

Suncorp amplierà l’utilizzo del servizio cloud di Microsoft Azure, cessando gradualmente di gestire i propri data center interni come parte della propria strategia multi-cloud.

L’obiettivo è spostare il 90% dei carichi di lavoro sul cloud entro la fine del 2023, mentre altre applicazioni verranno trasferite in nuove strutture a Sydney, con l’intenzione finale di abbandonare completamente i data center esistenti entro gennaio 2024.

Suncorp Group (ASX: SUN) esiste da oltre un secolo e si dedica alla costruzione di un futuro migliore e alla preservazione di ciò che è importante.

La società fornisce servizi assicurativi, bancari e di gestione patrimoniale con diversi noti marchi finanziari sia in Australia che in Nuova Zelanda.

Il direttore generale esecutivo dell’infrastruttura IT del gruppo Suncorp, Charles Pizzato, afferma che Suncorp è un’organizzazione orientata a uno scopo che ha abbracciato il cloud computing.

“Ha modernizzato le sue piattaforme tecnologiche, per guidare il settore assicurativo nella fornitura di esperienze clienti innovative, a costi inferiori e con minori rischi per l’azienda”,

“La piattaforma Microsoft Azure ci offre flessibilità e scalabilità, insieme al livello di sicurezza di cui abbiamo bisogno come organizzazione di servizi finanziari e siamo sempre alla ricerca di opportunità per sfruttare l’infrastruttura cloud per essere più agili e reattivi alle esigenze del mercato.”

“Il viaggio verso il cloud di Suncorp è iniziato nel 2013 e oggi il 65% delle nostre applicazioni sono nel cloud. Abbiamo scelto di collaborare con Microsoft per consentirci di raggiungere i nostri obiettivi di trasformazione strategica e il nostro programma di innovazione”. dice Pizzato

Suncorp ha distribuito 10.000 laptop Microsoft Surface al personale sia in Australia che in Nuova Zelanda e ne distribuirà altri 3.600 nei prossimi dodici mesi.

La moderna gestione dei dispositivi di Microsoft garantirà ai dipendenti Suncorp un’esperienza fluida, sicura e affidabile, indipendentemente da dove lavorano.

Ciò aiuterà anche le squadre di risposta alle catastrofi dei fornitori di servizi finanziari al fine di supportare meglio i clienti durante i principali disastri naturali ed eventi meteorologici.

Secondo Pizzato è fondamentale che l’azienda doti il ​​proprio team della tecnologia di cui hanno bisogno per lavorare in modo efficace ovunque si trovino: in ufficio, a casa o nella comunità.

“In questo modo possono adattarsi rapidamente al cambiamento delle condizioni operative e continuare a offrire un’esperienza fantastica ai nostri clienti”, ha affermato.

Duncan Taylor, direttore generale del settore dei servizi finanziari presso Microsoft Australia e Nuova Zelanda, afferma: “Siamo entusiasti di svolgere un ruolo ancora maggiore nella strategia cloud di Suncorp e nell’evoluzione del posto di lavoro come passo successivo nella nostra partnership di lunga data”.

Suncorp ha inoltre implementato 150 Surface Hub nella sua nuovissima sede centrale a Brisbane, nonché nei suoi uffici in Australia e Nuova Zelanda.

Questi dispositivi sono destinati a creare ambienti di incontro ibridi e collaborativi che promuoveranno l’inclusione e la condivisione di idee.

Inoltre, i dispositivi rafforzeranno le squadre di risposta ai disastri di Suncorp per fornire un migliore aiuto ai clienti durante le calamità naturali e le condizioni meteorologiche estreme.

Autore

In stretto contatto con la tecnologia e gaming fin dall'infanzia, è felice di fare ricerche e condividere le sue esperienze con le persone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *