Trasferimento del piano hosting, alcuni dettagli utili.

A causa di alcuni problemi e fattori ambientali, molte persone vogliono passare a un’altra società di hosting. Curiosità… in che modo e come verrà effettuata la migrazione?

Quando scegli un nuovo hosting, dovresti stare attento e fare le tue ricerche in dettaglio. Dovresti anche dedicare del tempo a pensare al processo di migrazione dopo aver scelto un provider di hosting. Quando acquisti un pacchetto di hosting, controlla molto bene se soddisfano le esigenze del tuo sito. Tra l’altro uno dei motivi più validi per la migrazione dell’hosting sono i problemi di prestazioni e tempi di inattività. Ricapitolando vorremmo dire che 10 anni fa la migrazione era più facile perché allora un sito web consisteva solo di file HTML, CSS e JavaScript. Ora, possiamo dire che questa situazione ha un nome completamente diverso.

Ci alcune circostanze in qui e facilissimo la transazione, con alcuni strumenti o plugin. Se la tua migrazione coinvolge un ambiente più complesso tipo VPS \ VDS, parla con il reparto di supporto del tuo nuovo provider di hosting prima di registrarti. Assicurati che ci sia la piena compatibilità tra i file e il database del tuo sito Web e il nuovo ambiente in cui ti stai spostando.

Il modo più semplice per trasferire l’hosting è scegliere un nuovo host che offra un servizio di migrazione gratuito. Tieni presente che non tutti i provider di hosting offrono questo servizio e ancor meno lo forniscono gratuitamente. Oppure prima di migrare, chiedi al tuo attuale gestore se ha qualcosa di altro da offrire come servizio.

Fasi della migrazione

Nella maggior parte dei casi, il processo di migrazione dell’hosting sarà svolto in questo modo;

  • Eseguire il backup dei file e del database del tuo sito web.
  • Carica i file e il database di cui hai eseguito il backup sul server che hai appena acquistato.
  • Dopo il processo di installazione, eseguire un test e verificare se c’è un problema.
  • Non dimenticare l’inoltro del dominio dopo il controllo. Potrebbe essere necessario attendere un po’ dopo il processo di reindirizzamento. Il reindirizzamento del DNS può richiedere del tempo.
  • Dopo tutte le azioni necessarie, non dimenticare di eliminare i file sul vecchio hosting.

Abbiamo parlato della migrazione di hosting, nel prossimo articolo vedremo come trasferire in modo pratico.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.