Windows 10 build 20251 è disponibile con molte correzioni ma nessuna nuova funzionalità

Un’altra nuova build è qui per gli addetti ai lavori del canale Dev, anche se ha solo correzioni di bug.

Con l’annuncio sul blog di Windows, è stata annunciata la nuova installazione in anteprima di Windows 10 Insider 20251. Molti problemi verranno risolti anche nella nuova installazione.
Lo sviluppo del software ha molte fasi e queste fasi possono diventare ancora più complicate, soprattutto quando si tratta di software sofisticato e popolare come Windows. Le aziende eseguono anche test con gli utenti per evitare problemi che possono verificarsi a questo punto.

Windows offre inoltre agli sviluppatori e agli appassionati la possibilità di vedere e testare nuove funzionalità con il programma Insider. Con l’annuncio fatto sul blog ufficiale dell’azienda, è stata annunciata la nuova installazione in anteprima di Windows 10 Insider 20251.

Microsoft ha distribuito un’altra build di anteprima di Windows 10 agli addetti ai lavori sul canale Dev. La build porta Windows 10 alla versione 20251. È solo la seconda build ad essere rilasciata dal ramo di sviluppo FE_RELEASE. La build non include nuove funzionalità ma include correzioni di bug.

Di recente, Microsoft ha iniziato a distribuire Windows SDK contemporaneamente alle nuove build in Dev Channel. Ciò significa che ora puoi anche acquistare un nuovo Insider SDK.

Ecco tutto ciò che è stato risolto in questa build:

  • Abbiamo risolto un problema che faceva sì che lo sfondo di alcune finestre di dialogo apparisse inaspettatamente grigio anziché bianco.
  • Abbiamo risolto un problema che causava l’occlusione della barra delle applicazioni del pulsante di accensione nel menu Start per alcuni addetti ai lavori di recente.
  • Abbiamo risolto un problema che faceva sì che alcuni addetti ai lavori vedessero un controllo di bug dell’ECCEZIONE DEL FILO DEL SISTEMA NON GESTITA.
  • Abbiamo risolto un crash con opengl32.dll.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva causare il blocco dell’app Impostazioni durante il controllo degli aggiornamenti subito dopo l’aggiornamento.
  • Abbiamo risolto un problema che poteva far sì che l’app Impostazioni inviasse una notifica che diceva solo “nuova notifica”.
  • Abbiamo risolto un problema che impediva all’indicizzatore di ricerca di recuperare i metadati dai file HEIF e WebP, quindi non era possibile cercare quei file utilizzando metadati come la data di acquisizione.
  • Abbiamo risolto un problema per cui l’opzione Trasmetti su dispositivo in Film e TV (e altre app di riproduzione multimediale) non eseguiva alcuna azione quando si faceva clic su un dispositivo elencato nelle build recenti.
  • Abbiamo risolto un problema nelle build recenti che poteva causare il blocco dello schermo che stavi proiettando con Miracast subito dopo la connessione.


Ecco i problemi noti nella build:

  • Stiamo lavorando a una soluzione per un problema a partire dalla Build 20236 in cui l’installazione di giochi dallo Store a un’unità secondaria non del sistema operativo comporterà che l’unità secondaria diventerà inaccessibile. Per evitare che ciò accada, è necessario modificare l’archiviazione predefinita per il nuovo contenuto sull’unità secondaria PRIMA dell’installazione del gioco. Questo può essere fatto in Impostazioni> Archiviazione> Modifica la posizione in cui vengono salvati i nuovi contenuti.
  • Stiamo esaminando i rapporti del processo di aggiornamento in sospeso per lunghi periodi di tempo quando si tenta di installare una nuova build.
  • Le anteprime in tempo reale per i siti bloccati non sono ancora abilitate per tutti gli addetti ai lavori, quindi potresti vedere una finestra grigia quando passi con il mouse sulla miniatura nella barra delle applicazioni. Stiamo continuando a lavorare per perfezionare questa esperienza.
  • Stiamo lavorando per abilitare la nuova esperienza della barra delle applicazioni per i siti bloccati esistenti. Nel frattempo, puoi sbloccare il sito dalla barra delle applicazioni, rimuoverlo dalla pagina edge: // apps e quindi ricollegare il sito.
  • Stiamo lavorando a una soluzione per un problema che causava un bugcheck DPC_WATCHDOG_VIOLATION su alcuni dispositivi.
  • Gli addetti ai lavori di Windows su PC ARM come Surface Pro X noteranno che Windows PowerShell non verrà avviato su questa build. Come soluzione alternativa, utilizzare “Windows PowerShell (x86)” o “Windows PowerShell ISE (x86)” dal menu Start se è necessario utilizzare PowerShell. Oppure scarica il nuovo e moderno PowerShell 7 che sfrutta ARM eseguendo in modo nativo. Inoltre l’icona è più carina.
  • Stiamo esaminando i rapporti secondo cui alcuni utenti visualizzano l’errore 0x80070426 quando utilizzano il proprio account Microsoft per accedere a varie app. Se lo incontri, il riavvio del PC potrebbe risolverlo.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

No More Posts