Windows 11: Requisiti, Design, Caratteristiche e la Data di rilascio

Microsoft ha presentato ufficialmente il sistema operativo di nuova generazione Windows 11, Esaminiamo le funzionalità e la data di rilascio di Windows 11, che è sia un design che una versione tecnicamente migliorata di Windows 10.

Microsoft, che finalmente ci ha presentato Windows 10 in modo stabile dopo numerosi aggiornamenti, stava lavorando su un sistema compatibile con smartphone, tablet e computer che si diceva si chiamasse Windows 10X fino a giugno 2021. Tuttavia, con una decisione improvvisa, Windows 10X è stato cancellato e sostituito da Windows 11.

Requisiti minimi di sistema di Windows 11:

  • Processore dual-core a 64 bit da 1 GHz
  • 4 GB di RAM
  • 64 GB di spazio di archiviazione
  • Schermo da 9 pollici
  • Risoluzione 1366 x 768 pixel
  • Schede grafiche compatibili con DirectX 12 / WDDM 2.x

Quando verrà rilasciato Windows 11?
Windows 11 dovrebbe essere rilasciato il prossimo autunno. Windows 11, che sarà distribuito come aggiornamento gratuito per gli utenti di Windows 10, sarà un aggiornamento facoltativo. In altre parole, gli utenti di Windows 10 potranno continuare a utilizzare Windows 10 fino al 2025, data in cui verrà interrotto il supporto ufficiale. Inoltre, le versioni beta inizieranno a essere lanciate dalla prossima settimana.

Cosa c’è di nuovo in Windows 11?

  • Nuove animazioni
  • Interfaccia con bordi più arrotondati
  • Segmenti dello schermo per il multitasking
  • Caratteristiche del touchscreen Touch
  • Gestione multi-desktop più gestibile
  • Nuovo centro notifiche e azioni
  • Nuovi widget a cui siamo abituati da Android e iOS
  • Icone di nuova generazione
  • Nuova modalità oscura
  • Nuovi suoni di avvio e di avviso
  • Nuova barra delle applicazioni, menu di avvio e schermata di ricerca

Alcune foto del nuovo sistema operativo:

blank
blank
blank
blank

Microsoft ha annunciato le funzionalità che sono state disabilitate o completamente rimosse con Windows 11 con un elenco pubblicato sul suo sito Web ufficiale. Di conseguenza, quando confrontiamo Windows 11 con Windows 10, apparirà come un sistema operativo molto più “pulito”.

Funzionalità deprecate o rimosse in Windows 11

  • Cortana non sarà più inclusa nella prima esperienza di avvio e non verrà aggiunta alla barra delle applicazioni.
  • Quando si accede con un account Microsoft, lo sfondo del desktop non è disponibile per il roaming sul dispositivo.
  • Internet Explorer è disabilitato. Si consiglia invece Microsoft Edge, che include anche la modalità IE, che può essere utile in alcuni scenari.
  • Il pannello di input matematico verrà rimosso. Math Recognition, che include il controllo e il riconoscimento dell’input matematico, può essere installato su richiesta. La funzione matematica dell’inchiostro in app come OneNote non è interessata da questa modifica.
  • Le notizie e gli interessi nella barra delle applicazioni verranno rimossi. Le funzioni che possono essere utilizzate invece possono essere fornite con gli elementi di interfaccia.
  • Lo stato rapido e le impostazioni associate sono state rimosse dalla schermata di blocco.
  • La modalità S sarà disponibile solo nell’edizione Windows 11 Home per ora.
  • La funzione di chat sarà disponibile al posto di Skype Meet Now.
  • Lo Strumento di cattura continuerà a essere disponibile, ma il vecchio design e le funzionalità della versione di Windows 10 verranno sostituiti dal design e dalle funzionalità dell’app precedentemente nota come Snipping e Sketch.
    • Start ha subito importanti cambiamenti nel sistema operativo Windows 11. Ecco alcune delle cose importanti che sono state deprecate o rimosse:
  • I gruppi e le cartelle di applicazioni denominate non sono più supportati e il layout non può essere ridimensionato in questo momento.
  • Durante l’aggiornamento da Windows 10, le app e i siti aggiunti non verranno migrati.
  • Le tessere live non sono più disponibili. Dai un’occhiata alla funzione Widget per contenuti dinamici che possono essere visualizzati rapidamente.
  • La modalità tablet è stata rimossa; Aggiunte nuove funzioni e possibilità per l’aggancio e il distacco della tastiera.
  • Le funzioni della barra delle applicazioni sono state modificate. Alcuni di quelli:
  • I contatti non sono più disponibili nella barra delle applicazioni.
  • Alcune icone, comprese le personalizzazioni precedenti, non verranno visualizzate nella barra delle applicazioni (systray) dei dispositivi aggiornati.
  • L’allineamento alla parte inferiore dello schermo sarà l’unica posizione consentita.
  • Le applicazioni non saranno più in grado di personalizzare alcuna parte della barra delle applicazioni.
  • La linea temporale è stata rimossa. Alcune funzionalità simili sono disponibili in Microsoft Edge.
  • La tastiera touch non sarà più agganciata e scollegata sui layout di tastiera da 18″ e superiori.
  • Il portafoglio è stato rimosso.

Le seguenti app non verranno disinstallate durante l’aggiornamento, ma non verranno più installate su nuovi dispositivi o su un’installazione pulita del sistema operativo Windows 11. Questi saranno disponibili per il download dallo Store:

  • Visualizzatore 3D
  • OneNote per Windows 10
  • Dipingi 3D
  • Skype

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No More Posts