Google Secure Folder: I Tuoi file in cassa forte

Google ha lanciato quella che chiama una cartella protetta in modo che gli utenti Android possano proteggere meglio i loro documenti critici, come i documenti di identità. La funzione è stata annunciata a giugno. Il gigante del software ritiene che il suo nuovo strumento svolgerà un ruolo importante soprattutto nei paesi in via di sviluppo in cui i dispositivi mobili sono condivisi.

Google Secure Folder è accessibile tramite l’applicazione Google Files. I documenti inseriti in questa cartella sono protetti con un codice PIN di quattro cifre. Non appena gli utenti si disconnettono dall’applicazione Google Files, la cartella protetta viene bloccata e gli utenti devono inserire un codice per accedere nuovamente alla cartella.

blank

Il pubblico di destinazione della funzione sviluppata dal team del prodotto Next Billion Users di Google è rappresentato dalle donne. L’affermazione “Condividere il suo dispositivo personale con moglie, fratelli o figli è spesso un’aspettativa culturale per le donne”, ha affermato nell’affermazione fatta per l’annuncio dell’opera. Google afferma che questa funzione aiuterà anche i genitori che danno i loro telefoni ai loro figli o coloro che vogliono proteggere i loro documenti più importanti.

Google ha fatto l’annuncio dell’applicazione File che offre la funzione Cartella sicura nel 2017 come parte dell’iniziativa Android Go. Tuttavia, questa applicazione si è trasformata nel tempo in uno strumento utile per tutti gli utenti Android. L’applicazione, che consente di accedere rapidamente ai file scaricati, ai file ricevuti, alle applicazioni, alle immagini, ai documenti video e audio, offre anche suggerimenti per aprire lo spazio di archiviazione. Secondo le informazioni fornite da Google, l’applicazione ha finora eliminato più di 1 trilione di file per raccogliere “confusione digitale”.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No More Posts