Pagina inizialeTecnologiaMicrosoft Edge inizia a bloccare i cookie di terze parti in modalità di navigazione in incognito

Microsoft Edge inizia a bloccare i cookie di terze parti in modalità di navigazione in incognito

Microsoft Edge, inizierà a bloccare i cookie di terze parti in modalità invisibile.. La funzionalità è attualmente in fase di test nella versione Canary di Microsoft Edge.

Con l’aggiornamento di Chrome 84 per il browser Internet Chrome, Google ha aggiunto una significativa innovazione al browser. Con l’aggiornamento, Google Chrome ha offerto agli utenti un’opzione per bloccare i cookie di terze parti quando è si apre la nuova scheda segreta.

Con questa opzione, gli utenti che volevano potevano consentire ai siti Web di utilizzare cookie di terze parti e coloro che volevano potevano anche bloccarli. Ecco il browser Internet di Microsoft Edge, che ha recentemente ottenuto un nuovo volto, avrà una funzione simile nei prossimi giorni.

Secondo l’innovazione vista nella versione Canary di Microsoft Edge, il rinnovato browser di Microsoft, impedirà i cookie di terze parti quando viene aperta la scheda nascosta. A differenza di Google Chrome, tuttavia, Microsoft Edge non offrirà agli utenti un’opzione per consentire loro di abilitare generalmente l’uso dei cookie.

Con l’innovazione che arriva alla scheda InPrivate, che è la scheda nascosta di Microsoft Edge, gli utenti saranno in grado di consentire i cookie sui siti che visitano, ma non possono selezionare ogni cookie contemporaneamente. Saranno invece in grado di abilitare i cookie che vogliono attivare nelle impostazioni del sito.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. • Metà Free e Metà Freelancer • mail@trgtkls.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *