Avviare il Motore Tramite i Cavi Jumper

Nei veicoli, la batteria è responsabile anche di fornire l’energia elettrica necessaria per il funzionamento del motorino di avviamento. Allo stesso tempo, è responsabile dell’alimentazione dei ricevitori elettrici, che immagazzinano l’energia elettrica prodotta dall’alternatore prodotta durante il tragitto.

Per qualsiasi motivo tu prenda questa iniziativa, dovresti far controllare la batteria della tua auto il prima possibile dopo aver riavviato l’auto. Se la batteria è scarica perché hai lasciato la luce accesa, si risolverà da sola facendo dei km, ma se si guasta improvvisamente, potrebbe esserci un problema con l’alternatore o l’impianto elettrico del veicolo.

Come avviare il motore tramite i cavi Jumper

Avrai bisogno di un cavo jumper, puoi acquistarlo dai supermercati. Dopo esserti fornito dei cavi avvicina i due veicoli end-to-end, vicino l’uno all’altra in modo da poter fare ponte alle due batterie. Colleghiamo il cavo jumper tra i terminali (+) e () sulle due batterie. 

Come collegare i cavi:

  • Collega uno dei morsetti rossi al polo positivo (+) della batteria scarica.
  • Collega l’altro morsetto rosso al terminale positivo (+) della batteria carica.
  • Collega uno dei morsetti neri al terminale negativo (-) della batteria carica.
  • Collega l’altro morsetto nero ad un pezzo di metallo con messa a terra sull’auto non funzionante, preferibilmente un bullone qualsiasi sul telaio. Puoi vedere una piccola scintilla quando la colleghi, puoi anche collegarlo al polo negativo (-) della batteria scarica, ma in questo caso c’è il rischio di accensione dell’idrogeno gassoso dalla batteria.
  • Assicurarsi che nessuno dei fili penda sopra il vano motore ove potrebbero essere esposti parti in movimento.

Non scollegare immediatamente il cavo, lasciare in funzione il veicolo per un po’ e riprendersi. Stacca i cavi dopo uno/due minuti. La cosa più importante da notare qui è che si collegano le estremità giuste insieme e non si toccano le due estremità del cavo quando si è collegati a una singola batteria. In caso contrario, potresti cortocircuitare e persino provocare un incendio.

Avvia l’auto con la batteria scarica, lascialo attivo per qualche minuto. Dopo aver avvialo il motore dell’auto con la batteria scarica devi scollegare i cavi jumper. Quando si rimuovono i cavi, è necessario rimuovere prima i poli – (negativo) e poi i poli + (positivo).

Non vi è alcun danno se viene eseguito in conformità l’avviamento della batteria tra due veicoli. Non va però dimenticato che potrebbero esserci dei problemi con i cavi jumper di scarsa qualità.

Avviamento Manuale Senza Cavi

Funziona solo con auto cambio manuale. Se parcheggi in discesa, non hai bisogno della spinta. Ma per il resto dovrai reclutare dei volontari per aiutare a spingere la tua auto.

  • Premi la frizione (non rilasciare fino al punto 4) e inserisci il veicolo in seconda marcia.
  • Gira la chiave per dare corrente al cruscotto.
  • Chiedi ai tuoi amici di iniziare a spingere la macchina.
  • Appena sei ad una velocità abbastanza elevata, rilascia rapidamente la frizione.

Dopo aver fatto ripartire l’auto tienilo accesso per qualche minuto, o meglio ancora già che accesa non spegnere fatti qualche giretto lungo. Cosi che la batteria scarica si potrà riprendere e ricaricarsi grazie l’alternatore.

E tutto.

Autore

Classe Novanta3, Fondatore di TrgtKLS. Appassionato in Sec IT & Tech. Expert per l'amministrazione web server e supporto in Back-&, ottimizzazione e manutenzione di esso. Metà Free e Metà Freelancer.

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Consenti gli annunci sul nostro sito

Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ti ricordiamo che finanziamo il nostro sito soltanto con le pubblicità per sostenere ogni giorno migliaia di lettori. Non essere crudele, disattiva il blocco dei annunci.