Linux kernel 6.5: supporterà WiFi 7, USB 4 v2 e altro ancora

Home / Linux / Linux kernel 6.5: supporterà WiFi 7, USB 4 v2 e altro ancora
Linux kernel 6.5: supporterà WiFi 7, USB 4 v2 e altro ancora
Annunciato il kernel Linux 6.5

Il kernel Linux 6.5 è stato ufficialmente rilasciato, quindi è tempo di dare un’occhiata alle sue nuove funzionalità. Linus Torvalds, creatore del popolarissimo sistema operativo open source Linux, ha dichiarato che il rilascio sarà fluido e che il suo team non ha notato alcun ostacolo. Detto questo, diamo un’occhiata a tutto ciò che sappiamo finora sul kernel Linux 6.5.

Il kernel Linux 6.5 è qui; Scopri le sue nuove funzionalità

Il nuovo kernel di Linux, la versione 6.5, è ora disponibile e include diverse nuove funzionalità. Questo kernel ha introdotto il supporto iniziale per WiFi 7 e USB 4 v2, le ultime innovazioni nelle reti wireless e nello standard USB. Se non lo sapevi, WiFi 7 è addirittura migliore di WiFi 6E con quasi 4 volte la velocità teorica (40 Gbps+). Parlando di USB 4, le specifiche di base supportano velocità di trasferimento di 20 Gbps, ma con USB 4 v2, raddoppia fino a 40 Gbps.

Parlando di altri miglioramenti, il kernel Linux 6.5 offre un bilanciamento del carico e un’ottimizzazione superiori per la moderna architettura della CPU Intel composta da core di efficienza e prestazioni. Quindi, il nuovo kernel offre una migliore gestione delle risorse di sistema, che dovrebbe garantire agli utenti alcuni vantaggi in termini di prestazioni. Il nuovo kernel include anche il supporto all’overclocking per le schede grafiche della serie RX 7000 di AMD.

Successivamente, il kernel include supporto “pronto all’uso” per AMD FreeSync Video. Saranno necessari un monitor e una scheda grafica compatibili, ma una volta abilitati, si verificheranno meno balbettii e strappi dello schermo. C’è anche un cambiamento nel modo in cui i processori AMD Zen 2+ vengono utilizzati nel nuovo kernel: ora utilizzeranno per impostazione predefinita la modalità “attiva” P-State (c’è anche l’opzione delle modalità autonome passive e guidate). In precedenza, il meno performante ‘frequenza della CPUè stato utilizzato il sottosistema.

Infine si è parlato anche di un migliore supporto alle vibrazioni per controller Xbox e ottimizzazioni per ROG Ally. I giocatori Linux che possiedono quel dispositivo vedranno una patch in seguito, che migliorerà le prestazioni audio degli altoparlanti. Curiosi di conoscere tutti i dettagli tecnici? Controlla il registro delle modifiche del kernel Linux 6.5 Qui.

Il kernel Linux 6.5 dovrebbe uscire presto sull'ultima distribuzione Ubuntu
Il nuovo kernel Linux 6.5 dovrebbe uscire presto con l’ultima distribuzione Ubuntu

Se desideri installare l’ultimo kernel Linux 6.5, tieni d’occhio le migliori distribuzioni Linux come Fedora, Arch e Ubuntu. Presto, il rilascio dell’ultima versione di queste distribuzioni includerà il nuovo kernel Linux 6.5. Anche il kernel stesso è disponibile per il download. Allora, cosa ne pensi del nuovo kernel Linux 6.5? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.

Lascia un commento

Lindirizzo email non verrà pubblicato, i campi obbligatori sono contrassegnati con *