Raffreddamento a liquido per pc, dimensione dei fan e dove installare

Oggi parleremo di molti argomenti come i tipi di dispositivi di raffreddamento, le prestazioni e il prezzo. In questo modo, puoi avere un’idea generale dei refrigeratori per i computer. Le alte temperature sono uno dei principali motivi che limitano le prestazioni del computer, momento in cui i sistemi di raffreddamento vengono in nostro aiuto. Anche il dispositivo di raffreddamento del processore è una delle parti importanti che possiamo acquistare.

La scelta del dispositivo di raffreddamento è molto importante, soprattutto se prevedi di eseguire l’overclock. I dispositivi di raffreddamento sono un fattore che limita il potenziale di overclocking quando il computer è sotto carico costante. Overclocking a parte, vediamo di tanto in tanto l’importanza dei dissipatori nell’uso normale e condividiamo con voi tutti i risultati dei nostri test.

La scelta del raffreddamento fa la differenza anche in termini di rumore. È importante acquistare un prodotto in grado di dissipare il calore generato dalla CPU, sia con impostazioni stock che in overclock. Mentre il sistema funziona in modo silenzioso, non vogliamo che il nostro hardware sia soggetto a restrizioni termiche.

Naturalmente, la prima cosa che dobbiamo considerare è il nostro budget. La selezione del tuo dispositivo di raffreddamento potrebbe cambiare quando aggiorni un dispositivo di raffreddamento esistente o costruisci un nuovo sistema. Quando costruiamo un nuovo sistema, assegniamo budget separati per molte parti. Potrebbe sembrare poco importante, ma quando costruisci un nuovo sistema, ti consigliamo di destinare l’importo appropriato del tuo budget al tuo frigorifero. Dopo aver acquistato una CPU potente, potresti iniziare a riscontrare problemi con un semplice sistema di raffreddamento. Ad esempio, potresti non essere in grado di utilizzare la CPU al massimo delle sue prestazioni a causa del riscaldamento.

D’altra parte, non ha senso acquistare un frigorifero molto costoso che superi i tuoi desideri quando ci sono così tanti componenti diversi su cui puoi spendere. Bisogna infatti scegliere un dissipatore adatto al modello di CPU acquistato e al costo del case in generale.

Non è necessario acquistare un nuovo dispositivo di raffreddamento per i processori del segmento inferiore con un basso consumo energetico. Se il tuo budget è limitato, puoi scegliere di utilizzare il dispositivo di raffreddamento di serie fornito con il processore. All’aumentare del segmento aumenteranno anche le prestazioni e il prezzo del prodotto che acquisterai. Se stai costruendo un sistema di fascia alta, eseguirai costantemente il processore con carichi di lavoro intensi o lo overcloccherai, il raffreddamento a liquido sembra essere l’opzione migliore. Francamente, l’importo speso dipende interamente dal caso d’uso e dal budget specifici.

Inoltre, a seconda del budget per il dispositivo di raffreddamento della CPU, dovresti spendere soldi extra per acquistare le ventole del case. Un migliore flusso d’aria offre prestazioni più elevate e temperature più basse. Per farla breve, indipendentemente dal raffreddamento che preferisci, nel nostro caso vogliamo una pressione dell’aria positiva. Se utilizzi uno dei raffreddatori ad aria standard, anche le ventole del case sono molto importanti per mantenere il sistema fresco.

In generale, i raffreddatori ad aria sono molto più economici delle loro alternative e offrono un migliore rapporto prezzo/prestazioni. I sistemi di raffreddamento a liquido AIO possono addirittura superare il prezzo del processore, a seconda delle dimensioni e del modello. Più grande è il radiatore e maggiore è il numero di ventole/illuminazione LED RGB, maggiore sarà il costo. I dispositivi di raffreddamento AIO generalmente hanno un bell’aspetto negli ecosistemi LED RGB e le loro ventole non solo supportano l’ecosistema/software del loro marchio, ma sono anche compatibili con il software dei produttori di schede.

Per scegliere la giusta dimensione dell’AIO, considera la capacità del tuo case e l’utilizzo del tuo PC. Se il tuo PC spinge la CPU ai suoi limiti e provoca limitazioni termiche, opta per un AIO più grande. Una ventola da 120mm è adatta ai casi più piccoli. Per un migliore raffreddamento, scegli 140 mm, ma richiede più spazio e potenza.

Dopo la dimensione della ventola, seleziona la dimensione del radiatore in base al numero di ventole. Una singola ventola e un radiatore da 120/140 mm sono sufficienti per gli utenti occasionali con spazio limitato. Utilizza una doppia ventola e un radiatore da 240/280 mm per case di medie dimensioni e overclocking occasionale. Gli utenti hardcore che necessitano delle massime prestazioni dovrebbero scegliere una tripla ventola e un radiatore da 360/420 mm.

Compatibilità: presa, scheda madre e custodia

blank

La cosa più importante da considerare quando si acquista qualsiasi componente del PC è la compatibilità. Il dispositivo di raffreddamento che acquisti deve essere compatibile con il processore, il case e la scheda madre. Come sai, i processori e le schede madri sono disponibili in diversi tipi di socket a seconda della generazione.

Alcuni dispositivi di raffreddamento della CPU sono troppo grandi in altezza e larghezza. Per questo è necessario valutare la compatibilità all’interno del caso. Quando si sceglie un dispositivo di raffreddamento, è necessario valutare anche componenti come dispositivi di raffreddamento kit di memoria e schede grafiche sulla scheda madre. Si è visto che le ventole di alcuni dispositivi di raffreddamento possono toccare i kit di memoria. Il volume del case è un fattore efficace sia nel raffreddamento ad aria che nel raffreddamento a liquido. Una corretta disposizione delle ventole e un design adeguato del case sono importanti per il flusso d’aria dovuto al riscaldamento all’interno del case. Inoltre, la posizione è molto importante quando si utilizzano i radiatori, a seconda delle dimensioni. Al giorno d’oggi, la parte superiore della maggior parte dei case ha un supporto per radiatore da 240 mm a 280 mm. Tuttavia, i radiatori di grandi dimensioni come quello da 360 mm si adattano solo alle parti anteriori dei case. Questo ci porta a ricorrere alle custodie frontali in mesh.

Fortunatamente, la maggior parte dei dispositivi di raffreddamento della CPU sono dotati di un ampio supporto per socket CPU sia per piattaforme Intel che AMD. Anche se il dispositivo di raffreddamento è prodotto per le schede madri Intel, è compatibile anche con AMD con varie staffe di montaggio speciali. Alcuni prodotti sono realizzati appositamente per determinate generazioni. Pertanto, quando acquisti un dispositivo di raffreddamento, devi verificare quale marca e quale generazione di processori supporta nella pagina di supporto. In sintesi, ci sono meno problemi perché è garantita un’ampia compatibilità.

blank

Nel frattempo, quasi tutti i sistemi di raffreddamento a liquido dedicati e i dissipatori a liquido All-in-One (AIO) supportano tutti i tipi di socket. Tuttavia, per tali dispositivi di raffreddamento è necessario considerare il layout della scheda madre e le dimensioni del case. Quando acquisti un dispositivo di raffreddamento AIO, controlla se il radiatore si adatta al case. Per un raffreddamento a liquido personalizzato, devi sapere se il tuo case è abbastanza grande da contenere pompe dell’acqua, radiatori e tubi del serbatoio.

Alcuni raffreddatori ad aria potrebbero essere troppo grandi per case e schede madri ITX più piccoli. Inoltre, anche se indossato, potrebbe apparire uno strano aspetto. Allo stesso modo, se stai acquistando un dispositivo di raffreddamento a liquido, assicurati che il case disponga di spazio sufficiente per installare il radiatore.

Sono stati testati 12 configurazioni e il risultato suggerisce che la configurazione con montaggio anteriore con tubi rivolti verso il basso offre le migliori prestazioni termiche della CPU. Anche il radiatore montato in alto si comporta bene. Sulla base dei test possiamo consigliare entrambe le configurazioni.

blank

Raffreddamento ad aria e liquido

È possibile scegliere tra due diversi tipi di raffreddamento: raffreddatore ad aria tradizionale e raffreddatore a liquido. Tutti gli utenti conoscono i raffreddatori ad aria; questi hanno tubi di calore che si collegano alla piastra di base che si trova sopra la CPU. I tubi spostano il calore lontano dal processore e verso il dissipatore di calore e la ventola, che dissipa il calore nell’aria.

Un dispositivo di raffreddamento a liquido o AIO (all-in-one) è dotato di tubi che trasportano il liquido alla piastra di base. Il liquido prende il calore dalla CPU e lo trasporta a un radiatore a cui sono collegate le ventole. Questo radiatore raffredda il liquido caldo con l’aiuto delle ventole e il liquido raffreddato ritorna alla CPU per ripetere il processo.

In generale, il raffreddamento a liquido AIO fornisce risultati migliori. La logica di raffreddamento è completamente diversa e i sistemi di raffreddamento a liquido hanno prestazioni migliori. Inoltre, il raffreddamento a liquido offre immagini migliori.

Se confrontiamo solo le prestazioni, i sistemi AIO offrono praticamente più dei semplici raffreddatori ad aria. Questo perché gli AIO utilizzano l’acqua per raffreddare la CPU e il radiatore fornisce un raffreddamento aggiuntivo per il case. I raffreddatori ad aria, d’altra parte, assorbono il calore dal processore e lo soffiano nel case, dove viene poi diretto all’esterno tramite le ventole del case.

Come impostare

Un altro fattore da considerare quando si confrontano i due dissipatori della CPU è il processo di installazione. Sebbene i raffreddatori AIO forniscano prestazioni migliori, la loro installazione è più difficile dei raffreddatori ad aria e richiede il montaggio sul case e sul processore. Inoltre, dobbiamo sottolineare che il raffreddamento ad aria è più affidabile a lungo termine grazie al minor numero di parti mobili.

Raffreddamento a liquido

Professionisti

  • I dissipatori a liquido di fascia alta e le configurazioni personalizzate di raffreddamento a liquido offrono prestazioni migliori e la CPU funziona a temperature più basse. In questo modo, i chip possono rimanere a velocità di clock maggiori per periodi di tempo più lunghi. Abbiamo anche più potenziale per l’overclocking.
  • I raffreddatori a liquido hanno profili più bassi rispetto ai raffreddatori ad aria. Pertanto, in genere non causa problemi di compatibilità con memoria, ventole del case e altri componenti vicini al socket della CPU della scheda madre.

Contro

  • I raffreddatori a liquido hanno un rapporto prezzo/prestazioni inferiore rispetto ai raffreddatori ad aria.
  • I liquidi refrigeranti richiedono maggiore manutenzione e comportano il rischio di perdite.

Raffreddamento ad aria

Professionisti

  • In media, i raffreddatori ad aria offrono buone prestazioni per il prezzo pagato.
  • I raffreddatori ad aria richiedono poca manutenzione e generalmente durano più a lungo.

Contro

  • I raffreddatori ad aria generalmente non sono adatti per installazioni che richiedono un raffreddamento estremo.
  • Alcuni raffreddatori ad aria di fascia alta sono troppo ingombranti e possono causare problemi tra i componenti (memoria, ventole del case, componenti della scheda madre, ecc.)

Spazio di custodia e componenti

Uno dei fattori più trascurati quando si colleziona un case o si sceglie un prodotto sono le dimensioni del case e della scheda madre. Potrebbe non essere possibile installare dissipatori ad aria di grandi dimensioni in un case mini-ITX o microATX. Anche se lo installi, altri componenti della scheda madre potrebbero sovrapporsi al dispositivo di raffreddamento, il che è molto fastidioso.

Sapere se la tua RAM ha abbastanza spazio è un altro aspetto importante che molti consumatori trascurano. Ad esempio, se utilizzi una scheda madre microATX e installi un dispositivo di raffreddamento ad aria a doppia camera, probabilmente non avrai abbastanza spazio per installare la RAM.

Riscontriamo un problema simile con i dissipatori AIO a causa delle dimensioni del radiatore. Nella maggior parte dei casi posizioniamo il radiatore AIO nella parte superiore o anteriore del case. Se acquisti un dispositivo di raffreddamento AIO da 360 mm e il tuo case supporta solo un radiatore da 240 mm, potresti non essere in grado di installare il dispositivo di raffreddamento. Anche se in qualche modo trovi un modo per collegarlo, ti costerà molto impegno.

Allo stesso modo, potresti riuscire a inserire il radiatore nel case, ma potresti non avere abbastanza spazio per installare le ventole sul radiatore. Pertanto, prima di scegliere un dispositivo di raffreddamento della CPU, assicurati che tutti i suoi componenti possano essere installati correttamente senza problemi.

Prestazioni e TDP

Naturalmente, questo non può essere fatto senza considerare la qualità del frigorifero e ciò che offre. Puoi farti un’idea delle prestazioni di un dispositivo di raffreddamento della CPU osservando il suo valore TDP (Thermal Design Power). I produttori spesso indicano la capacità di raffreddamento massima come TDP nelle specifiche del prodotto. Come già saprete, i valori TDP base e massimi delle CPU sono condivisi nel dettaglio da Intel e AMD.

D’altro canto, il TDP non è un parametro di rating perfetto in questo senso. Sebbene entrambe le società effettuino calcoli diversi, utilizzano questi valori per scopi di marketing piuttosto che per aiutare le persone a trovare il frigorifero giusto.

Vari fattori come la velocità della ventola, la velocità della pompa e la densità del liquido refrigerante possono influenzare anche le prestazioni complessive di raffreddamento. Un altro problema è che solo perché un dispositivo di raffreddamento ha un bell’aspetto o ha un’illuminazione RGB non significa che offra un buon raffreddamento. È utile esaminare i test, se presenti, per vedere se il prodotto fornisce le prestazioni attese.

Design ed estetica

Ad alcuni interessa solo la performance, per altri l’estetica è molto importante. Naturalmente, le prestazioni sono sempre una priorità, ma se ti interessano anche le immagini, è meglio trovare un equilibrio tra le due. Se non ti piace l’aspetto dei tradizionali raffreddatori ad aria, puoi dare un’occhiata ai prezzi dei raffreddatori AIO, che esteticamente sono migliori.

I raffreddatori a liquido sono ora dotati di una splendida illuminazione, display OLED sulla parte superiore della pompa e ventole retroilluminate di alta qualità. I moderni rinfrescatori d’aria sono disponibili anche con vari design e illuminazione RGB. Se desideri un tema colore specifico per il tuo sistema, molti dispositivi di raffreddamento sono disponibili in nero, bianco e persino rosa.

Livello audio

Il dispositivo di raffreddamento della CPU è uno dei componenti più rumorosi di un computer. Sebbene le aziende facciano del loro meglio per progettare prodotti silenziosi, possono avere successo solo fino a un certo punto. I frigoriferi con ventole più grandi sono generalmente più silenziosi dei frigoriferi con ventole più piccole. Chiedi perché? Le ventole più grandi non devono girare alla stessa velocità delle ventole più piccole per produrre livelli di raffreddamento simili.

Pertanto, i radiatori con ventole da 140 mm (14cm) generalmente funzionano in modo più silenzioso dei radiatori con ventole da 120 mm (12cm). I radiatori con più ventole possono anche girare a velocità inferiori perché ci sono più ventole che lavorano per mantenere il frigo fresco.

Sebbene alcuni raffreddatori ad aria siano dotati di ventole ad alta velocità che forniscono prestazioni eccellenti, potresti avvertire rumore a causa dell’alta velocità. Se ti interessa l’acustica, puoi impostare una curva della ventola personalizzata che funzioni in modo più delicato e produca meno rumore. Puoi anche sostituire facilmente le ventole esistenti con ventole più silenziose.

Infine, possiamo dire che i dissipatori a liquido creano meno rumore. È possibile visualizzare i dati sul livello di rumore nelle schede tecniche del prodotto. Ma come sempre, guarda i test se possibile e poi fai la tua scelta.

Overclock

Se stai acquistando un dispositivo di raffreddamento della CPU per l’overclocking, le potenziali prestazioni di raffreddamento del progetto acquistato dovrebbero essere superiori al TDP del tuo attuale processore. Ad esempio, puoi overcloccare fino a un certo punto con un processore Ryzen 5 3600 con un dispositivo di raffreddamento dell’aria di fascia media e TDP da 65 W.

Tuttavia, potresti non essere in grado di overcloccare lo stesso dispositivo di raffreddamento su una CPU delle serie Ryzen 7 o Ryzen 9, che consuma maggiore energia. In questi casi, si dovrebbe preferire una soluzione di raffreddamento ad aria o di raffreddamento AIO con prestazioni di raffreddamento migliori. Sebbene i consumatori utilizzino spesso kit di raffreddamento ad acqua dedicati per l’overclocking, è possibile ottenere risultati simili utilizzando un dispositivo di raffreddamento AIO e un flusso d’aria adeguato.

Raffreddamento speciale

blank

Infine, puoi costruire tu stesso un sistema di circuito di raffreddamento a liquido personalizzato. Questa sarà senza dubbio la scelta più costosa, e l’utente che intraprenderà un lavoro del genere è già a conoscenza di tutto. Quindi cosa ti guadagna l’aumento dei costi? A seconda della configurazione, è possibile personalizzare completamente l’impostazione con diversi colori di refrigerante o tubi e la possibilità di aggiungere raffreddamento ad altri componenti, come la scheda grafica, oltre a prestazioni migliori. Devi spendere più tempo e denaro per configurazioni personalizzate di raffreddamento a liquido. In queste installazioni è necessario utilizzare un serbatoio, un radiatore, un blocco CPU e tubi speciali per predisporre uno speciale ciclo di raffreddamento a liquido. In sintesi, a seconda dei desideri dell’utente è possibile progettare uno speciale sistema di raffreddamento.

Oltre al processore, puoi anche raffreddare la tua scheda grafica con del liquido. Oltre ad essere costose, queste installazioni sono rischiose. Quando tutto è completato con successo, emerge un’immagine perfetta. Puoi trovare molti diversi design personalizzati di raffreddamento a liquido online.

Autore

In stretto contatto con la tecnologia e gaming fin dall'infanzia, è felice di fare ricerche e condividere le sue esperienze con le persone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No More Posts